Kodansha cerca il tuo disegno per Fairy Tail

fairy tail cover 278Amanti di Fairy Tail dalla vena artistica, vi piacerebbe vedere pubblicato un vostro lavoro all’interno del manga? Allora preparate l’occorrente per creare la vostra migliore fan art.

Kodansha è lieta di annunciare la prima versione globale della Guild d’Art.

Che cos’è questa Guild d’Art? Semplicemente uno spazio dedicato ai disegni dei fan all’interno della maggior parte dei volumi di Fairy Tail scelti e commentati personalmente da Hiro Mashima.

Fino ad ora la Guild d’Art era stato uno spazio esclusivo per i fan del Giappone e qualche rara occasione per i fan asiatici.

fairy tail disegnoIl volume nella quale verranno pubblicati le fan art provenienti da tutto il mondo è il numero 46 di Fairy Tail in uscita a Novembre in Giappone e qualche settimana dopo nel formato ebook inglese.

Tentare di entrare nella gilda delle fan art è molto semplice.
Inviate la vostra fan art tramite e-mail all’indirizzo [email protected] entro il 22 settembre, insieme al nome che intendete utilizzare come credito della vostra opera ed il vostro indirizzo.

I fortunati avranno gratuitamente un poster di Fairy Tail firmato dal mangaka Mashima.

Naturalmente, dato che mensilmente Kodansha riceve moltissime fan art, non tutti i lavori inviati verranno scelti. Per cui in bocca al lupo!

3 nuove serie su Shonen Jump

Annunciate sul numero 40 in uscita lunedì, su Jump arriveranno presto 3 nuovi manga. Il primo ad approdare sarà Jūdōs di Shinsuke Kondo nel numero in uscita l’8 settembre. La rivista lo descrive come “un manga di Judo senza precedenti“. La serie debutterà con 54 pagine e una prima pagina a colori.

BwIHjOwCcAEwLj6 Seguiranno Hi-Fi Cluster (nell’immagine, al centro sulla sinistra) di Ippei Goto e Sporting Salt (in basso a sinistra) di Yuto Kubota. Hi-Fi Cluster debutterà il 13 settembre nel numero 42, mentre Sporting Salt il 22 settembre nel numero 43.

jump nuove serie Autunno 2014Viz Media (casa editrice americana che si occupa della versione di Jump a stelle e strisce) ha annunciato che lancerà un’iniziativa l’8 settembre, di cui fa parte la pubblicazione in inglese dei primi 3 capitoli delle nuove serie apparse su Weekly Shonen Jump.

Sul numero 40 in uscita lunedì è anche annunciata un’estensione della pausa di Hunter X Hunter, per saperne di più cliccate qui.

Si prolunga lo stop di Hunter X Hunter

Hunter X HunterWeekly Shonen Jump, con una piccola nota sul numero 40, ci avvisa che Hunter X Hunter non riprenderà la pubblicazione nel numero 41 come precedentemente annunciato.

hunter x hunter prolungamento pausaSi prolunga così la pausa di Yoshihiro Togashi, ancora non completamente ristabilito dai dolori lombari di cui soffre.

Questa volta il settimanale per ragazzi non ha annunciato una possibile data di ritorno, segno che lo stop potrebbe rivelarsi anche più lungo di una settimana.

Ricordiamo che l’artista aveva ripreso la serializzazione ai primi di Giugno dopo due anni di pausa. Nel corso del 2014 ha rilasciato nove capitoli saltando anche i numeri 32, 35 e 36 di Jump.

Per attendere i clamorosi sviluppi promessi dall’editor Onedara su Hunter X Hunter non ci rimane che restare in attesa.

Si conclude Kuroko’s Basket

Kuroko no Basket 275 specialIl capitolo 275 di Kuroko’s Basket in programma sul numero 40 di Weekly Shonen Jump sarà il finale del manga.

Si parlava di una possibile fine del manga di Tadaoshi Fujimaki già nei giorni scorsi su blog cinesi e giapponesi. Ad avvalorare le voci circa una fine era un’immagine (in alto) che girava sul web e la conferma da parte di un agente che lavora dentro Shueisha.

Kuroko no basuke note finaliLa notizia adesso è confermata grazie all’immagine finale del capitolo 275 con la solita nota di ringraziamenti e le informazioni circa la vendita del prossimo volume in Giappone.
Tuttavia nel breve testo c’è un ulteriore annuncio interessante: “un miracolo” apparrirà a Dicembre su Jump Next.

Che su Jump Next ci sia un extra del manga in cui vedremo di nuovo insieme la Generazione dei Miracoli? O addirittura si tratterà di un vero e proprio spin-off del manga? Solo il tempo ce lo dirà con certezza.

Per chi non conoscesse Kuroko no Basuke, il manga racconta le vicende di Kuroko, un ragazzo esile e dall’aspetto debole, che frequenta il primo anno del Liceo Seirin. Durante la scuola media ha fatto parte, insieme ad altri cinque suoi compagni, della formidabile squadra di basket della scuola media Teikou, talmente forte da guadagnarsi il soprannome di “Generazione dei miracoli”. In pochissimi sapevano della presenza di Kuroko nel team imbattibile, in qualità di misterioso sesto membro della squadra. Dopo il diploma tutti e sei i giocatori andarono in sei diversi licei, in sei rispettive squadre di basket. Kuroko, insieme a Kagami, un altro talentuoso giocatore del suo liceo, ha intenzione di portare alle nazionali la sconosciuta squadra del liceo Seirin, anche se questo significherà affrontare i suoi vecchi compagni di squadra.

kuroko no basukeDebuttato su Weekly Shonen Jump nel 2008 Kuroko no Basuke ha progressivamente guadagnato molta popolarità diventando una delle colonne di Jump.

Nonostante sia uno spokon manga per ragazzi questo manga si è ritrovato ad essere apprezzato in particolare dal pubblico femminile.

Un manga che verrà ricordato anche per i fatti di cronaca, legato ad una serie di minacce ed attentati, che coinvolsero l’autore, gli editor ed ai luoghi collegati all’opera. Recentemente l’attentatore è stato condannato a quattro anni e mezzo di carcere.

Ad Ottobre verrà rilasciato in Giappone il trentesimo volume del manga. In Italia il manga è pubblicato da Star Comics che rilascerà ad Ottobre l’undicesimo volume.

Da esso sono state tratte due serie anime da 25 episodi e una terza verrà trasmessa l’anno prossimo.